DOLCEACQUA (IM) BORGO ANTICO - VIA DORIA
visionarium 3-D

AMBIENTE E NATURA DELL'ENTROTERRA DELLA RIVIERA LIGURE E DELLA COSTA AZZURRA  

prima proiezione al pubblico: 01 01 1994

(1994) 23 minuti 9 proiettori 3D odorama (I) (F) (D) (GB)

DAL 2013 IN DIGITALE

      

  nat e amb ic.JPG (13362 byte)3d foto

Il documentario che vi proponiamo è stato relizzato con la tecnica della stereofotografia con metodo sequenziale, cioè mediante fotogrammi scattati con lo stesso apparecchio da posizioni distanti tra loro 63 millimetri che però si riduce a un solo millimetro nel caso della macrofotografia dei fiori. Questo spostamento orizzontale,eseguito alle estremità di una piattaforma, corrisponde alla distanza normale fra gli occhi umani. Le due immagini così ottenute, se osservate attraverso un visore stereoscopico a doppio oculare (invenzione inglese risalente al 1838), consentono di vedere una sola immagine tridimensionale, in rilievo, assai vicina alla percezione naturale della profondità. Il documentario offre una dimostrazione dell'efficacia della tecnica stereofotografica, ancor oggi attuale, e allo stesso tempo presenta alcune tra le principali attrattive ambientali e naturalistiche dell'entroterra della Riviera e della Costa Azzurra, suddivise in quattro sezioni. 
 

IL TERRITORIO

Alle spalle dei litorale della Riviera e della Costa Azzurra si apre un territorio aspro e vario, formato da successioni di ondulate colline e altopiani che si arrestano ai piedi di grandiose formazioni rocciose, spesso scavate in profondità da impetuosi corsi d'acqua. Qui iniziano le Alpi Liguri e le Prealpi di Provenza, che raggiungono notevoli altitudini e sono diventate palestra di escursioni e di ascensioni anche molto impegnative. Un aspetto particolare è costituito dalle numerose gole e dai canyons, spesso nascosti in zone poco frequentate, che perciò hanno potuto conservare intatte le loro caratteristiche.

LE ACQUE

Laghi, torrenti e cascate sono gli emblemi visibili della ricchezza di acque del territorio. Dai rilievi interni le acque discendono al mare e formano mille angoli incantevoli e con la loro presenza, trasformata ad ogni stagione dalle condizioni climatiche, che ricordano lo stesso legame con la vita di piante e animali. I placidi ed ampi bacini dei laghi, le trasparenti e fresche acque dei torrenti, le alte ed invitanti cascate sono più numerosi di quanto si ritenga, e ingentiliscono aree molto tormentate.

LA VEGETAZIONE

L'abbondanza di boschi dell'entroterra è nota e si manifesta con la molteplicità delle associazioni vegetali che ricoprono i rilievi alle diverse quote. Il verde brillante della primavera e i caldi colori dell'autunno si succedono nella tavolozza cromatica delle foreste che in estate si anima anche dell'esplosione incredibile dei colori dei fiori di montagna. Alla natura l'uomo ha contribuito con l'introduzione di numerose colture, come quelle tipiche della lavanda e dei girasole.

I BORGHI MEDIEVALI

I borghi d'altura dell'entroterra ligure e provenzale, raccolti attorno al castello e sviluppati a gironi concentrici per ragioni di difesa, sono autentici "pezzi" di Medioevo giunti sino a noi quasi intatti. Sul pittoresco dedalo di stretti vicoli, passaggi coperti, scalinate e piazzette si affacciano le antiche case in pietra che disegnano armoniose architetture di altri tempi e ricreano angoli suggestivi dal fascino inimitabile.

Testo di Enzo Bernardini


Questo documentario ha partecipato alla manifestazione estiva "La Città dei Ragazzi" svoltasi a Sanremo presso il Centro Ariston Roof dal 8 Luglio al 16 Agosto 2000
 
I DOCUMENTARI | DICONO DI NOI | | HOME PAGE
 
DOLCEACQUA (IM) BORGO ANTICO - VIA DORIA
TEL.  (+39)0184 206638