comunicato stampa    il soggetto    cast artistico    poesie  curiosità

PRESENTATO in anteprima al CENTRO ariston roof sala 2 di sanremo il 19 dicembre 2002

anteprima_19_12_02.jpg (38569 byte)

annibale_salsa.jpg (33182 byte)                                            folco quilici ospite del visionarium 3d ic.jpg (11320 byte)

 

MONTAGNE AZZURRE

Peregrinando tra alpi e mare alla scoperta dell’insolito

© 2002 “U BUMBAIXU”

 

VISITA LA GALLERIA FOTOGRAFICA 

di MONTAGNE AZZURRE

"IL GIRATO DELLA SETTIMANA"

                                                                                             

 

I 6 EPISODI DELLA SECONDA PARTE TRIDIMENSIONALE

 

pitura_fiori_in_cornice_copia.JPG (42693 byte)

pittura_nomade_copia.JPG (22681 byte)

pittura_insolito_copia.JPG (37401 byte)

pittura_colori_bosco_poli_copia.JPG (41875 byte)

FIORI IN CORNICE

Fleurs dans un cadre

BLUMEN UMRAHMEN DIE LANDSCHAFT

NOMADI DELL'ALPE

Les nomades de l' Alpe

NOMADEN DER ALPEN

 L'INSOLITO

L'insolite

DAS AUSSERGEWOEHNLICHE

COLORI DEL BOSCO

Les couleurs de la forêt

DIE FARBEN DES WALDES

pittura_mistika_di_rocco_copia.JPG (41465 byte)

pittura_peregrinando_poli_copia.JPG (24743 byte)

MISTICA E FOLKLORE

Mystique  et  folklore

MYSTIK UND FOLKLORE

PEREGRINANDO SULLE ALPI MARITTIME

Vagabondant à travers les Alpes Maritimes.

WANDELN IN DEN SEEALPEN

da la STAMPA  del  24 dicembre 2002

(Sezione: Imperia Pag. 45)

AL VISIONARIUM DI DOLCEACQUA LE SPETTACOLARI IMMAGINI DELLE ALPI

La meraviglia della montagna nell´obbiettivo di Andrighetto

 




DOLCEACQUA

Viste dalla cima più alta, le montagne che si rincorrono svettando fino quasi a toccare il cielo, sembrano onde di uno sconfinato mare di pietra. E i laghetti dalle acque gelide su cui si riflette il paesaggio incantato dei 2 mila e cinquecento metri, dove l´aria è fredda e trasforma le narici in fumanti bocche di drago, sembrano specchi incantati usciti da una fiaba, quella che commuove e lascia con gli occhi sgranati grandi e bambini. E poi gli intensi colori dei fiori soltanto apparentemente timidi e che invece dimostrano un´enorme tenacia nascendo a dispetto della neve e del vento che sferza e modella le rocce come in un dipinto. La stessa tenacia dei pastori transumanti che sfidando le stagioni e vivendo al loro identico ritmo naturale, lasciano dietro di sè immagini che sanno di un tempo passato eppure ancora, fortunatamente, reali. E, infine, le tonalità del bosco, degli alberi, assieme agli animali veri dei di questo paradiso naturale da proteggere e da amare, piante secolari dai rami nerboruti su cui pendono in balia del vento, foglie dai colori tenui o che si accendono d´improvviso in un susseguirsi di insospettabili sequenze. Si potrebbe tentare ancora di descrivere le sensazioni, i colori, le emozioni che le foto dell´insuperabile Eugenio Andrighetto proiettate al Visionarium 3D di Dolceacqua, fanno provare allo spettatore. Ma è certamente inutile: l´unica via è quella di visitare la sala di proiezione del paese della Valle Nervia e godersi lo spettacolo offerto anche in tre dimensioni grazie agli occhiali speciali forniti all´entrata. L´iniziativa si chiama Montagne Azzurre che sono le Alpi del Mare quelle comprese tra la Liguria e la Francia: un territorio non vastissimo ma in grado di offrire un´enorme gamma di paesaggi che spesso si è tentati di cercare all´estero con la sbagliata convinzione di trovarli soltanto in posti lontani. Andrighetto, con le sue spettacolari e magistrali immagini, dimostra invece che la meraviglia della montagna è proprio qui dietro l´angolo. E lo fa, non soltanto con la superba capacità tecnica di immortalare i luoghi ma anche con la collaborazione di artisti come Enzo Bernardini, Giannino Orengo, Emilio javelle, soltanto per citarne alcuni. Poeti e pittori come Monica Di Rocco, Sylvie Mauri, don Angelo Nanni, Oreste Polidori, Luigi Saracino. E la preziosa opera di musicisti. Uno su tutti: l´immortale Vivaldi. Le voci sono di Luisella Berrino e Maurizio Di Maggio. La ricerca dei posti è di Carlo Fiorili. Un «cast» di eccezione che comprende anche la botanica Jamila Chilà. Tutto questo per 36 minuti di spettacolo con 11 proiettori accesi contemporaneamente, e sofisticati accorgimenti tecnici che permettono di avvertire le raffiche di vento gelido, le stesse che spazzano le cime, oppure l´inebriante profumo della lavanda e della ginestra che invade la sala. Uno spettacolo che fino al 12 gennaio è proiettato tutti i giorni. Da non perdere. Per informazioni, 0184.206638.

Giulio Geluardi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Stampa - Nordovest

Home Page

 

 NOTIZIE FLASH

11/3/2003

DOLCEACQUA

Folco Quilici visita il Visionarium 3d di Andrighetto

Anche il famoso documentarista Folco Quilici, ha voluto assistere personalmente al magnifico spettacolo offerto dal Visionarium di Dolceacqua gestito dal poliedrico fotografo-artista Ennio Andrighetto. «Quilici, invitato dal Cai di Sanremo, ha voluto vedere il documentario fotografico sulle Alpi Marittime intitolato "Montagne Azzurre"», spiega Andrighetto autore dell´opera, ultima di una lunghissima serie realizzate in molti i Paesi del mondo. Folco Quilici è in Riviera per girare un documentario sulle Alpi liguri. E´ stato proprio il Cai a suggerirgli una visita al Visionarium di Dolceacqua.

home page